La Fondazione Padre Bellincampi Onlus, chiede a tutti coloro
che desiderano dedicare parte del proprio tempo a favore di giovani e di ultimi
e/o di contribuire tramite donazioni alle singole iniziative,
di segnalare il proprio desiderio inviando una e-mail
all'indirizzo:
info@bellincampionlus.it

 
   
 

Le DONAZIONI devono essere intestate a :

FONDAZIONE PADRE BELLINCAMPI ONLUS
dr. Sergio Massidda - tel. 06-68434309 - Via di Villa Troili, 46 -  00163  Roma
e-mail: bellincampionlus@tiscali.it
Codice fiscale: 97232250585

Banca Etica s.c. a r.l. - Via Rasella, 14 - 00187 - Roma
IBAN : IT87 M050 1803 2000 0000 0115 223
oppure
Unicredit Banca di Roma - IBAN: IT64 G 03002 03390 000400 426041
Registro delle Persone Giuridiche prefettura di Roma n. 79/2002 – iscritta all’anagrafe ONLUS

N.B.: La Fondazione Padre Bellincampi è una Onlus (Organizzazione Non lucrativa di Utilità Sociale) in regola con gli adempimenti richiesti e riconosciuta come persona giuridica. Pertanto :

le IMPRESE che versano contributi a suo favore possono usufruire dei benefici fiscali previsti, o
- dall'art. 14 del DL n.35 del 14/03/05 convertito in Legge n.80 del 14/05/05 e successive modificazioni (art.1-bis convertito in DL n.106 del 17/06/05): " deduzione dal reddito delle erogazioni in denaro sino al 10% del reddito dichiarato nella misura massima di Euro 70,00"; o
- dall'art. 13 del DL n. 460 del 04/12/97: " deduzioni dal reddito delle erogazioni in denaro fino a 2.065,82 Euro o al 2% del reddito d'impresa".

Le PERSONE FISICHE che versano contributi a suo favore possono usufruire dei benefici fiscali previsti, alternativamente, o :

- dall'art. 14 del DL n.35 del 14/03/05 e successive modificazioni (vedi § precedente) : "deduzione dal reddito delle erogazioni in denaro sino al 10% del reddito dichiarato e nella misura massima di Euro 70.000"; o
- dall'art. 15 del T.U.I.R. n. 917/86 e successive modificazioni: "detrazione del 24% fino a Euro 2.065,82".

CESSIONE GRATUITA DEI BENI : La cessione gratuita dei beni, compresi nell'ambito dell'attività produttiva o distributiva delle aziende, è esente da IVA, ai sensi dell'art. 10.12 del DPR 633 del 26/10/92. E' esclusa, inoltre, la tassazione diretta della cessione dei beni la cui produzione o scambio è diretta e l'attività dell'impresa, il cui costo specifico sostenuto per la produzione o l'acquisto, sia complessivamente non superiore a Euro 1.032,91.